Servizio di editing e correzione bozze: differenze e similitudini

Hai scritto un libro o un racconto e vuoi sottoporlo ad un servizio editoriale ma non sai quale scegliere? Qui sotto vedremo in cosa consistono i servizi di editing e di correzione bozze, per comprenderne le similitudini e differenze, così che tu possa capire quale servizio è più adatto alle tue esigenze.

da | Ago 4, 2017 | Scrittura | 0 commenti

Fra i tanti servizi editoriali che le case editrici e i freelance mettono a disposizione per gli scrittori e gli aspiranti tali ve ne sono due che, spesso e volentieri, vengono confusi fra loro, ovvero il servizio di editing e la correzione bozze.

Questi due servizi si occupano, effettivamente, di correggere e revisionare testi e manoscritti, ma sono due attività completamente diverse, necessarie in momenti diversi e in situazioni diverse. In questo articolo vedremo proprio quali sono le differenze fra le due attività più richieste nell’editoria e quando sia meglio chiedere una o l’altra.

La correzione di bozze

Il servizio di correzione bozze è una delle attività in ambito editoriale più richiesto, non solo dagli scrittori di professione, ma anche da giornalisti, privati appassionati di scrittura e professionisti di altri settori che cercando di pubblicare libri e ebook per pubblicizzare la loro realtà.

La correzione è l’ultima attività che viene svolta su un libro al fine di renderlo perfetto e pronto alla stampa. Quello che viene svolto durante questo servizio è la correzione degli errori e dei refusi dal manoscritto. Il servizio di correzione viene solitamente svolto in due occasioni:

1. Prima di procedere con la stampa del libro, al fine di assicurarsi l’assenza di qualsiasi errore

2. Prima di consegnare il libro ad un editore. La correzione può infatti migliorare il libro e aumentare le possibilità che lo stesso venga apprezzato dalle case editrici.

L’editing

Riguardo all’editing letterario vi è molta confusione, principalmente perché i due servizi vengono spesso presentati assieme senza che nessuno ne mostri e enunci correttamente le similitudini e differenze. Quello che viene svolto durante un servizio di editing è una revisione accurata e approfondita del testo, la quale può anche stravolgerne la forma e i contenuti, se necessario.

Esistono tre diverse tipologie di questo servizio, ovvero l’editing formale, contenutistico e grafico. Quest’ultimo non lo prenderemo in considerazione perché non ha nulla a che vedere con la revisione del testo, ma serve unicamente ad impaginare correttamente il manoscritto.

L’editing formale si occupa principalmente di rivedere la forma e lo stile dell’inedito, al fine di enfatizzare la forza espressiva del libro, migliorarne la leggibilità, la scorrevolezza e la piacevolezza.

L’editing contenutistico, invece, si occupa di analizzare il contenuto del libro, e quindi la storia, al fine di individuare buchi di trama, incongruenze o difetti nella storia narrata. L’editor, o il curatore editoriale, si occuperà di controllare la correttezza spazio-temporale della trama e di eliminare ogni incongruenza contenutistica.

Le differenze:

Per comprendere le differenze fra il servizio di editing e quello di correzione potremmo utilizzare una metafora edilizia. Se, ad esempio, prendiamo una sala di una casa e andiamo a ridipingere le parti del muro sporche o a risistemare il mobilio spostato, stiamo eseguendo una “correzione” della casa. Se invece andiamo a sostituire i mobili vecchi con quelli nuovi più belli e funzionali, se cambiamo l’impianto elettrico e idraulico, se la decoriamo e rendiamo migliore, ecco che stiamo facendo un editing.

Spesso i due servizi editoriali vengono confusi fra loro, eppure sono due attività completamente diverse. La correzione serve a correggere la parte più superficiale di un libro, ovvero gli errori e i refusi, prima che questo venga dato in stampa, mentre l’editing si occupa di riprendere in mano il libro e dargli un aspetto migliore.

Quindi a chi è adatto cosa?

Uno scrittore affermato avrà bisogno di una correzione per mandare in stampa il suo lavoro, uno scrittore emergente o un non addetto ai lavori avrà bisogno dell’editing, per correggere gli errori, migliorare la forma, curare gli aspetti sottovalutati e sistemare i punti deboli al fine di far apprezzare maggiormente il libro.

Esempio delle differenze fra editing e correzione bozze

Parlare in linea teorica è sempre semplice, per questo di seguito ho trascritto una frase mostrando cosa accadrebbe se questa venisse sottoposta a correzione o, diversamente, a editing. Come potrai vedere i risultati sono completamente diversi.

Frase originale:

“Mi allenavo tutte le sere per essere il migliore e imparare prima possibile per salire sul ring e dimostrare chi ero veramente e che avevo gli attributi, volevo dimostrare al mondo che valevo molto e che non ero un buon a nulla, ma invece è andata diversamente.”

Frase corretta:

Mi allenavo tutte le sere per diventare il migliore e cercavo di imparare il prima possibile per poter salire sul ring e dimostrare così chi ero veramente e che avevo gli attributi: volevo dimostrare al mondo che valevo molto e che non ero un buono a nulla, ma invece è andata diversamente.

Frase sottoposta a editing:

“Tutte le sere mi allenavo per poter diventare il migliore. Cercavo di imparare il prima possibile, così da poter salire sul ring e dimostrare a tutti chi fossi realmente e quanto valessi. Volevo dimostrare al mondo intero quanto valevo, ma andò diversamente.”
Capita la differenza?
Se sei interessato ai due servizi ti consiglio di leggere la scheda della correzione di bozze e quella dell’editing letterario, all’interno della quale troverai tutte le caratteristiche dettagliate, i costi e le modalità. Buona scrittura… e buona correzione 😉
Servizio di editing e correzione bozze: differenze e similitudini
5 (100%) 1 vote

Ricevi sconti, aggiornamenti, risorse e guide gratuite

Ti faccio una promessa. Se ti iscriverai tutto quello che riceverai saranno fantastiche promozioni e preziosi guide e risorse gratuite.

Ci vediamo dall'altra parte ;)

You have Successfully Subscribed!