Quanto costa la SEO?

Le attività di posizionamento sui motori di ricerca stanno divenendo sempre più richieste: ma quanto costa la SEO? Qualli sono i prezzi di una consulenza e i costi per ottenere un buon posizionamento? Di seguito vedremo come comprendere quale sia il prezzo giusto. 

da | Nov 15, 2017 | SEO | 0 commenti

Per quanto i servizi SEO svolgano un ruolo fondamentale nel Web Marketing, questo è un mondo ancora sconosciuto ai più, che raramente ne conoscono i prezzi e le caratteristiche. Spesso mi sono sentito chiedere quanto costa la SEO dai miei clienti, e altrettanto spesso ho visto facce perplesse dopo aver comunicato la risposta.

La verità è che sono in pochi a conoscere i prezzi reali della SEO, perché solo in pochi ne conoscono tutte le sfaccettature e le caratteristiche.

La realtà è che i costi dei servizi SEO dipendono da moltissimi fattori, e possono andare da qualche centinaia di euro a qualche decina di migliaia. Cerchiamo di andare nel dettaglio e capire bene che cosa intendo.

Da cosa dipendono i costi della SEO

I prezzi dei servizi SEO abbiamo visto possono variare in un range davvero grande, quindi come facciamo a capire i costi per un determinato sito web? Basterà andare ad analizzare il tipo di azienda/realtà che richiede un’ottimizzazione, il suo livello attuale, il livello dei competitor e gli obiettivi.

Vediamo in dettaglio ogni singolo parametro.

SEO locale, nazionale o internazionale

Uno dei parametri che determina maggiormente i costi è il tipo di azienda e di SEO che richiede. Se si tratta di una piccola attività locale, infatti, i costi saranno nettamente inferiori rispetto a quelli di una multinazionale.

Per attività di Local SEO, come potrebbe essere un servizio di SEO a Venezia per un commerciante di vetro di Burano, si richiederà un budget molto discreto, principalmente per via della scarsa concorrenza. Nella SEO locale spesso e volentieri è sufficiente ottimizzare la SEO on-page e implementare la scheda di Google My Business per ottenere ottimi risultati.

Quando però si parla di SEO a livello nazionale, o addirittura internazionale, le cose cambiano drasticamente. A questo punto ci si troverà ad affrontare una grande concorrenza, si dovranno implementare attività di Digital Pr e link building, e continuare a lavorare e seguire il progetto per mesi e mesi, anche per anni.

Lo stato di partenza

Se si ha un sito Web con una discreta ottimizzazione, dei buoni contenuti e un lavoro di branding già avviato, i costi della SEO sarebbero molto ridotti, perché si parte già da una buona base di partenza. Immaginiamo però di trovarci davanti ad un sito fatto una decina di anni fa, o addirittura di una realtà priva di un sito.

In questo caso bisognerebbe mettere mano a tutto e spesso stravolgere l’intero sito, o appunto farlo ex novo. Questo comporterà un aumento esponenziale dei costi, visto che vi saranno le spese per numerossissimi aspetti, come l’hosting, la grafica, la keywords research, la creazione di contenuti e via discorrendo.

Livello dei competitor

Partiamo dal presupposto che ogni sito web è una realtà a parte. Questo perché ogni attività dovrà scontrarsi in un’ambiente diverso, con delle caratteristiche diverse e dei competitor diversi. Un e-commerce di abbigliamento, ad esempio, dovrà scontrarsi con una concorrenza spietata e dei colossi, quali Zalando e Amazon, mentre un E-commerce di videogiochi indie potrebbe avere vita semplice, essendovi ben pochi rivenditori specializzati in giochi indie.

Non solo. Ogni settore è diverso e potrebbe darsi che anche in situazioni in cui ci si trova a fronteggiare numerosi competitor possano bastare budget ridotti, perché magari quei competitor hanno lavorato male e non hanno svolto grandi lavori di ottimizzazione e posizionamento.

Obiettivi

Nel Web Marketing è fondamentale porsi degli obiettivi, concreti e realizzabili, da raggiungere durante le proprie attività. Un’attività nazionale potrebbe accontentarsi di piccoli miglioramenti, essendo una semplice attività a conduzione familiare, mentre un’altra potrebbe decidere di voler diventare uno dei più grandi rivenditori in Italia.

Come calcolare i costi

L’unico modo per calcolare i costi effettivi dei servizi SEO e l’analisi. Analisi, analisi e ancora analisi.

Per prima cosa si svolge un SEO audit per comprendere il livello di partenza del cliente, dopodiché ci si occupa di realizzare un’analisi dei competitor minuziosa, che comprenda almeno le prime due pagine di Google. A queste due non guasterebbe poi aggiungere un’analisi delle parole chiave.

Come non farsi fregare

Parte della confusione sui prezzi della SEO è stata causata anche da attività poco serie che per prezzi ridicoli garantivano il posizionamento in prima pagina, o peggio ancora alle tante attività che si spacciano per Google stesso, vendendo per centinaia di euro servizi in realtà gratuiti, come la compilazione della scheda My Business.

Ecco qualche consiglio per non rimanere fregato:

– Non scegliere MAI chi ti garantisce risultati certi al 100%. Nessuno può garantirti un risultato certo nella SEO, e se lo sta facendo sta cercando di imbrogliarti.

– Scegli solo professionisti del settore, aziende specializzate o SEO freelancer (esistono molte attività di questo tipo, come la mia ad esempio).

– Guarda i prezzi e scopri come lavorano. Se per qualche centinaia di euro offrono numerosi servizi seo, probabilmente non sanno neanche loro cosa stanno facendo.

 

Ora sai esattamente quanto costa la SEO e in che modo si calcolano i i prezzi. Sei quindi pronto a scegliere l’attività che più ti si addice, senza rimanere fregato. Puoi anche dare un’occhiata ai servizi SEO che offro io, e chiedere un preventivo SEO completamente personalizzato. Ci vediamo dall’altra parte 😉

Quanto costa la SEO?
5 (100%) 1 vote

Ricevi sconti, aggiornamenti, risorse e guide gratuite

Ti faccio una promessa. Se ti iscriverai tutto quello che riceverai saranno fantastiche promozioni e preziosi guide e risorse gratuite.

Ci vediamo dall'altra parte ;)

You have Successfully Subscribed!